domenica 1 settembre 2013

(esca)Poesia: Tizian Marini


 

NEL TUO FIRMAMENTO

 

GELSOMINO STELLATO,

VERDE CIELO CHE PUNTEGGI

IL LUNGOROMA  A GIUGNO,

LUMINARIA DI SIEPE,

PROFUMO NOTTURNO…

QUAL’E’ IL POSTO DELLE COSE

QUAL’E’ IL POSTO DELLE STELLE

QUAL’E’IL MIO POSTO

NEL TUO FIRMAMENTO

IL RITMO GIUSTO DEL RESPIRO,

IL SONNO SAZIO,

LA DISTANZA FRA L’OCCHIO

E LE SUE CIGLIA…

CIELO CADUTO

NEL MIO CIELO,

NIDO SENZA VENTO,

MISURA D’ARMONIA..

BREVE GIOIA, PAURA.

VIENE L’ESTATE

E TU NON CI SARAI.


 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

IL MIO PESO NEL MONDO

 

 

IL PESO DI ME IN ME,

QUEL POCO CHE SCAVA

 
UN SENTIERO…

IL MIO PESO NEL MONDO.


MA HO CAMMINATO

FERMA IN UN PUNTO,

UN FAZZOLETTO

UNA MANO,

UN FOGLIO…

 COME PAROLA

SENZA VOCALI.

 
 Tiziana  Marini  -  2013

2 commenti:

  1. Bellissime poesie,essenziali, senza fronzoli,nette..fanno centro..in particolare Nel tuo firmamento mi è piaciuta moltissimo: " QUAL’E’ IL POSTO DELLE COSE/QUAL’E’ IL POSTO DELLE STELLE/QUAL’E’IL MIO POSTO"..i versi giusti al posto giusto.
    Complimenti a Tiziana!
    ciao
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monica cara del tuo bel commento!
      Ciao
      Tiziana

      Elimina